Donazioni

Hai sei modi per fare una donazione alla Misericordia, ricordati:


donazioni

Elenco dei modi per donazioni con agevolazioni fiscali
Sono molte possibilità nell’ambito della normativa fiscale a sostegno delle Associazioni di Volontariato iscritte ai Registri Regionali ai sensi della legge 266/91, che ricordiamo sono automaticamente di diritto organizzazioni non lucrative di utilità sociale – ONLUS.
5 PER MILLE:  la Legge Finanziaria prevede che nella dichiarazione dei redditi i contribuenti potranno scegliere di destinare una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a sostegno del Volontariato, apponendo la firma nell’apposito riquadro che figurano sui modelli di dichiarazione (CUD 2010;; UNICO persone fisiche 2010). Il contribuente dovrà anche indicare il codice fiscale dello specifico soggetto cui intende destinare direttamente la quota del 5 per mille, qualora questo sia iscritto in un apposito elenco.

La Misericordia di Carmignano è iscritta in tale elenco e quindi è possibile destinare alla nostra Associazione il proprio contributo indicando sul proprio modello di dichiarazione dei redditi il nostro Codice Fiscale 84035820483
BANCA POSTA: Presso l'ufficio postale è possibile effettuare Donazioni  alla MISERICORDIA DI CARMIGNANO con un versamento attraverso un bollettino. Conto Corrente Postale numero: 13030507 intestato a Misericordia di  Carmignano 
IBAN: IT55 I076 0102 8000 0001 3030 507

 

BANCA: E' possibile effettuare donazioni con un bonifico bancario. I dati necessari sono i seguenti :

donazioni_bcc
Banca: CREDITO COOPERATIVO AREA PRATESE SEDE
Intestato a: MISERICORDIA DI CARMIGNANO
C/C: 3346 IBAN: IT64 I084 4637 7800 0000 000 3346

donazioni_bpv
Banca:  BANCA POPOLARE DI VICENZA  AG CARMIGNANO
Intestato a: MISERICORDIA DI CARMIGNANO
C/C: 0000145 IBAN: IT51 B057 2837 7814 3657 000 0145


N.B.
Specificare i propri dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo) affinché possa essere inviata la ricevuta di erogazione (invia la contabile via FAX al n.  055 8712368).

DIRETTAMENTE: Presso i nostri uffici in orario di apertura dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
IN RICORDO DI: La memoria di una persona scomparsa è molto importante per coloro che la conservano. Per questo la tua donazione in ricordo del tuo caro ha ancora più valore.
Sempre più famiglie decidono di rinunciare ai fiori per donare il corrispettivo a sostegno delle attività  della Misericordia  e commemorare così la persona scomparsa.
 COME FARE
E' possibile fare una donazione "in ricordo di..." con le seguenti modalità:
- Direttamente nella sede della MISERICORDIA
EREDITA’, LEGATI E LASCITI:
Il tuo testamento alla Misericordia. Un dono che vale per sempre.   Chiunque può decidere di lasciare una somma di denaro una rendita ovvero un immobile o altri oggetti di valore all’Associazione:sono eredità , legati e donazioni  .Possono essere fatti in qualsiasi momento e si possono disporre: nel proprio testamento o con atto successivo ed indipendente dal testamento.     Possono essere scritti di proprio pugno e depositati presso una persona di fiducia meglio se si tratta di un notaio      

                                             AVVISO A TUTTI I DONATORI

   Più dai meno versi: l’art. 14 del D.L. 14/3/2005 ha introdotto una grossa novità in termini di deducibilità delle “erogazioni liberali” a favore delle ONLUS, stabilendo la possibilità di dedurre da parte dei soggetti donatori “erogazioni liberali” nella misura massima del 10% del reddito complessivo dichiarato fino ad un limite di 70.000,00 euro annui.
I soggetti beneficiari delle deduzioni possono essere:
Tutte le persone fisiche soggette all’IRPEF: ossia tutte le persone fisiche titolari di un reddito ai fini dell’ IRPEF siano essi comuni cittadini (lavoratori dipendenti, pensionati, titolari di redditi diversi, ecc) sia imprenditori individuali.
Enti soggetti all’IRES: ossia società di capitali (S.r.l. e S.p.A.) nonché enti commerciali e non commerciali. Come già previsto dall’art. 13 D.Lgs 460/97 in materia di erogazioni liberali, i conferimenti in denaro riferibili alla “+ dai – versi” dovranno essere effettuati tramite:
Banca Ufficio postaleCarte di credito e debito
Assegni circolari e bancari ossia strumenti ove poter rilevare con certezza sia l’importo corrisposto, sia il donatore che il ricevente. Possono costituire oggetto dell’erogazione liberale anche beni in natura. Per quantificare il valore dei beni donati si dovrà prendere in esame il valore “normale” del bene: ossia il prezzo mediamente praticato per i beni della stessa specie o similari in condizioni di libera concorrenza e al medesimo stadio di commercializzazione. Pertanto si dovrà fare riferimento agli usuali listini utilizzati dalle aziende o quotazioni presenti sul mercato. Qualora il valore del bene ceduto non sia diversamente quantificabile si dovrà procedere ad effettuare una perizia dello stesso.
Le erogazioni liberali in denaro e in natura: rimane sempre valida la forma di raccolta fondi più semplice e cioè la raccolta di oblazioni da singoli offerenti o da aziende. Queste ultime possono contribuire nei confronti di un’organizzazione no-profit sia in denaro che in natura.
Il decreto legislativo 460/97 prevede benefici fiscali per gli offerenti che versano contributi alle ONLUS. L’articolo 13 prevede agevolazioni per i seguenti casi:
Erogazione di denaro da persone fisiche: in questo caso il beneficio concesso al donatore è una detrazione d’imposta da esercitare sulla dichiarazione redditi (Mod. 730 o Unico) dell’offerente fino ad un massimo di € 2.065,82; condizione essenziale: l’erogazione del contributo deve avvenire tramite strumento di pagamento certo (assegno bancario, circolare, bonifico, conto corrente postale, carta di credito, ecc…) escludendo specificatamente il contante.
Erogazione da parte di soggetti titolari di reddito d’impresa: per i soggetti persone fisiche e persone giuridiche titolari di reddito di impresa fra gli oneri di utilità sociali deducibili ai fini della determinazione del reddito di impresa è ammessa anche l’erogazione liberale alle ONLUS fino a € 2.065,82 o al 2% del reddito d’impresa dichiarato.

 

Privacy Policy
VENERABILE FRATERNITA DI MISERICORDIA DI CARMIGNANO
Largo della Misericordia, 1 - 59015 Carmignano (PO) tel.055 8712206 - Associazione di Volontariato - O.N.L.U.S. (D.P.G.R 482 del 04/07/1987)
P.I.00338210974 - C.F. 84035820483 - Iscritta all'Albo Persone Giuridiche Prefettura di Prato al n 86 P.G. il 31/03/2009